nelle scuole


LABORATORIO DI ATTIVITA’ DI ANIMAZIONE TEATRALE E

AVVIAMENTO ALL’ESPRESSIONE

Obiettivo principale del laboratorio è quello di stimolare ed attivare le potenzialità espressive e comunicative dei singoli all’interno di un lavoro di gruppo: fare teatro significa comunicare, entrare in relazione, attivare processi positivi di cooperazione.

Il laboratorio si propone dunque di:

1 – preparare i partecipanti alla messa in scena, che comporta una presa di coscienza delle proprie possibilità;

2 – favorire la capacità di esprimersi improvvisando su contenuti e tematiche proposte dal conduttore;

3 – conoscere ed imparare ad usare diversi tipi di linguaggio (verbale, corporeo, sonoro, etc.)

4 – favorire e stimolare la capacità di lavorare in gruppo e cooperare per un obiettivo comune;

5 – valorizzare le abilità dei singoli e le diversità.

Il percorso di lavoro, ovviamente sviluppato diversamente a seconda dell’età dei partecipanti, prevede le seguenti fasi:

1 – lavoro propedeutico di a) riscaldamento

b) rilassamento

c) equilibrio e disequilibrio

2 – giochi teatrali a) giochi di esplorazione e coscienza del proprio corpo

b) giochi di sperimentazione delle diverse dinamiche del movimento

c) giochi di improvvisazione teatrale

d) giochi di concentrazione e attenzione

3 – messa in scena a) scelta del testo da rappresentare (su tema indicato dalle insegnanti)

b) analisi del testo

c) tecniche di rappresentazione

d) analisi dei personaggi

e) prove e rappresentazione finale

Il laboratorio richiede minimo 20 incontri di 60’.

E’ necessario uno spazio sgombro da oggetti (tavoli, sedie, etc.) che consenta liberi movimenti e con una pavimentazione sulla quale potersi anche sedere (linoleum, parquet, tappetoni, etc.).